come fotografare animali neri e realizzare foto nero su nero? Come fotografare cani neri e come fotografare animali? Come fotografare animali domestici

Come fotografare animali neri su fondo nero

Il progetto delle foto nero su nero contro la sindrome del cane nero va avanti alla grande e, per ringraziare tutti voi per l’enorme aiuto che state dando a questa causa, vorrei ricambiare rispondendo a una domanda che in tantissimi mi avete fatto:

Come si fa a fotografare animali neri su sfondo nero?

Partiamo dal risultato:

fotografare animali nerifotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici

Il problema più comunemente riscontrato in questo tipo di fotografie è che alla fine il risultato è poco pulito, poco nitido. Risulta tutto un po’ impastato tra sfondo e soggetto che quindi non viene messo abbastanza in evidenza, non spicca.

Una premessa è doverosa: il risultato che vedete in queste foto è dato sicuramente da qualche accorgimento tecnico, ma anche dall’utilizzo di un’attrezzatura adeguata.

E’ fondamentale sottolineare che fotografare un cane richiede che il nostro animale domestico sia “in attenzione” sul “seduto / resta”, consapevoli del fatto che non è possibile chiedere che questa posizione venga tenuta per molto tempo. Con un labrador, un minuto potrebbe essere un’eternità!

Iniziamo dal mostrare, in termini schematici, il set-up dello scatto, in modo che sia più chiaro lo scenario:

fotografare animali neri
foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici

In questo diagramma è possibile notare tre elementi fondamentali:

  1. lo sfondo nero (nel diagramma è bianco solo per chiarezza)
  2. un flash da studio con un diffusore ottagonale (softbox, 300W), montato su uno stand denominato “boom”
  3. un altro flash da studio con diffusore quadrato (softbox, 200W)

La particolarità di questi flash è data dalla possibilità di regolare la potenza del lampo in modo che la luce sia dosata in maniera sufficiente ad illuminare il cane, e a non illuminare troppo lo sfondo.
Per ottenere il miglior risultato è necessario utilizzare uno sfondo nero opaco e ridurre al massimo le influenze della luce esterna.

Un altro accorgimento importante è dato dal fatto che le luci andranno posizionate molto in prossimità del soggetto, in modo che la luce del flash, impostata alla sua potenza minore, sia efficace nella sua illuminazione.

foto nero su nero
fotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici
Per lo scatto, è necessario che il nostro modello sia fermo in attenzione: magari la promessa di un premio per il “resta”, potrebbe immobilizzarlo per il tempo necessario alla foto:

fotografare animali

 

Per la foto ho scelto un’ottica dalla focale “lunga”, e queste sono le caratteristiche dello scatto:

  • lunghezza focale: 100mm (l’obiettivo è un Canon EF 70-200mm f4 IS USM L);
  • tempo di scatto: 1/200sec, in modo da avere il tempo più breve per immobilizzare eventuali movimenti del cane e far sì che ci sia poco tempo per la luce di diffondersi al di là del soggetto;
  • ISO: 100
  • diaframma: f18
  • scatto a mano libera, formato dell’immagine: RAW.

Adesso vediamo lo scatto ottenuto in camera, così come lo vede il sensore:

fotografare cani neri
foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici
Come potete vedere fotografare animali neri su fondo nero non porta a dei risultati immediati. Tra lo scatto che vi ho proposto e il RAW della fotocamera c’è una bella differenza. Questa differenza è detta sviluppo, tecnicamente, post-produzione. Guardiamo insieme il paragone tra le due immagini:

La premessa è che tutto quello che vedrete è ottenibile con molti dei software di fotoritocco disponibili sul mercato (Photoshop, Lightroom, etc).
Vediamo insieme cosa è stato fatto a questo scatto:

  1. Ritaglio del fotogramma: questa operazione serve a migliorare l’aspetto compositivo dell’immagine, in modo da focalizzare l’attenzione sul soggetto ed eliminare le porzioni di inquadratura poco significative o che possano generare disattenzione.come fotografare animali domestici
  2. Eliminazione dello sfondo: questa forse l’operazione più complessa in termini di tempo. Serve a rendere omogeneo lo sfondo nero, tentando di ridurre ogni incidenza luminosa in modo che risulti notevolmente scuro, prossimo al nero assoluto. Dovrà essere selezionata la porzione di fotogramma che vogliamo rendere nera e poi agire sulle regolazioni:fotografare animalifotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri
    Per quanto riguarda le regolazioni, nello specifico sono stati ridotti drasticamente i valori di Esposizione, Luci ed Ombre, e aumentati al massimo i valori di Contrasto. Questo permette ad una componente già di base scura (il nostro sfondo, poco illuminato), di diventare prossimo al nero:foto nero su nero
  3. Esaltazione dei bianchi: questa è una post-produzione che fa leva sulle proprietà del pelo del cane in quanto, pur essendo nero, possiede delle caratteristiche di lucentezza (riflesso della luce) che verranno sfruttate per illuminare il soggetto. In particolare, esaltando i valori di Luce, Ombre, Chiarezza ed Esposizione, potremo ottenere un risultato come il seguente:foto nero su nero
  4. Illuminazione dei dettagli importanti: in quest’ultima fase vedremo come riuscire ad ottenere un elemento attrattivo dell’immagine, eseguendo una post-produzione simile a quella effettuata per il pelo. E’ bene ricordare che in un qualunque tipo di ritratto gli occhi sono elemento fondamentale per la riuscita dell’immagine: è il primo contatto visivo dell’osservatore, e ci permette di cogliere l’espressione o l’emotività del soggetto.
    Con la stessa tecnica evidenzieremo il naso/muso che risulta leggermente in ombra, per via della posizione dei softbox. Con una regolazione mirata, si dovranno evidenziare gli occhi, ed amplificare i valori di Luce, Esposizione ed Ombre. La regola da tenere presente è che i valori dei bianchi non devono essere esasperati, o risulteranno in un immagine troppo contrastata e piena di rumore del sensore:fotografare animali neri
    fotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici
    Il risultato di questa regolazione evidenzia lo sguardo, e cattura la nostra attenzione:come fotografare animali domesticiPer quanto riguarda il naso, verrà effettuata una regolazione locale incrementando i soli valori di Ombre ed Esposizione, giusto per illuminare la porzione di testa che risulta essere più in ombra per via della disposizione delle luci nello studio:come fotografare animali domesticile regolazioni sopra menzionate porteranno ad un risultato simile a quello visibile nell’immagine che segue:fotografare cani neriE adesso guardiamo il risultato finale della post-produzione nel suo insieme:foto nero su nero

 

Non male vero? Ora sapete cosa vi serve e come fare per realizzare questo tipo di scatti.
Non vi resta che provarci! fotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici

Ecco alcuni scatti realizzati durante la stessa sessione del tutorial:

Se avete dubbi e domande, o vi fa piacere condividere i vostri risultati, postate i vostri scatti sulla mia pagina Facebook e li commenteremo insieme, provando a risolvere gli eventuali problemi o le difficoltà che riscontrerete.

Potete trovare un video dimostrativo della post-produzione dell’immagine dell’articolo cliccando qui

Se ti va di discutere di fotografia, entra a far parte del gruppo Facebook! fotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici

Se volete rimanere aggiornati sulle tecniche fotografiche e di post-produzione cliccate Mi Piace sul link sottostante.

 

 

A presto!

 

 

SERVIZI OFFERTI

Pet Photography

– Fotografia Animali Domestici

– Servizi fotografici per Allevatori

– Servizi fotografici Cavalli

– Servizio Wedding Dog Photographer

 

 

 

 

 

fotografare animali neri

foto nero su nero

fotografare cani neri

fotografare animali

come fotografare animali domestici

 

fotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici fotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici fotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici fotografare animali neri foto nero su nero fotografare cani neri come fotografare animali domestici foto nero su nero fotografare cani neri

giuliano froio

You may also like

error: (contenuto protetto)
WhatsApp chat